soddisfatto?

galleria

media

Programma

Il nostro metodo di insegnamento si basa sulla Teoria Montessori che opera nel rispetto dell’unicità e dell’individualità di ogni bambino, lasciando affiorare i singoli bisogni, i talenti specifici, le doti di ciascuno e formando bambini equilibrati, felici, fiduciosi, soddisfatti, con maggiori competenze didattiche e sociali. Il sistema di apprendimento incentrato sul bambino e personalizzato, concorre al potenziamento di tutte le aree di sviluppo e al naturale passaggio dal pensiero simbolico al pensiero astratto. Il metodo sviluppa autonomia e indipendenza, educa all’auto-disciplina e all’ordine, libera la creatività, incoraggia il gioco cooperativo e promuove la gioia di imparare.

Attività curricolare

Inglese

A cura di Mr. Reny

La Froebel International School vuole dedicare un’attenzione specifica al pluralismo culturale. Dal 2006, infatti, offre una nuova formula basata su un curriculum combinato, in Italiano e in Inglese, che consente a tutti gli studenti di conseguire una elevata preparazione linguistica spendibile in qualsiasi corso di studio successivo. Il curriculum didattico, innovativo e costantemente aggiornato, prevede 6 ore di inglese al giorno e 1 ora di Italiano con insegnanti madrelingua altamente qualificati. Già dai primi anni della pre-school proponiamo la formula full immersion internazionale che accompagna il bambino all’acquisizione graduale della lingua Inglese attraverso giochi immaginativi e simbolici fino al raggiungimento delle competenze necessarie per la scuola primaria.

 

Spagnolo

A cura di Miss Melanie

La nostra offerta formativa annovera lo spagnolo fra le materie curriculari accanto all’inglese. Facendo leva su un gruppo di insegnanti madrelingua altamente specializzati e su metodologie didattiche tecnologicamente avanzate, la Froebel propone un articolato percorso linguistico a garanzia di un know how cosmopolita. I bambini di oggi saranno i futuri cittadini del domani, e la loro integrazione in un mondo sempre più globalizzato, richiede una conoscenza approfondita delle lingue e degli usi e costumi delle culture internazionali. 

 


Arte

Il percorso didattico ha come obiettivo una conoscenza sempre maggiore del mondo dell’arte attraverso laboratori strutturati di art e craft e lo studio delle tecniche artistiche più importanti del nostro tempo. Il bambino sperimenta il proprio talento e le proprie inclinazioni artistiche in prospettiva del futuro percorso scolastico e professionale. 


Educazione musicale

A cura di Carla Sagliocco. La pratica strumentale e canora è strutturata sotto forma di gioco. Le ore di educazione musicale hanno come obiettivo la scoperta dello strumento attraverso tecniche di learn e play e lo studio della melodia e delle note. Abituare i bambini all’ascolto della musica, attraverso filastrocche e brani orecchiabili, sviluppare il coordinamento movimento e ritmo sono alcuni degli step cardine del percorso.


Educazione motoria in spagnolo

A cura di Mely Avila Redondo. Gli appuntamenti giornalieri di attività motoria mirano alla valorizzazione del corpo e all’affinamento delle capacità di coordinamento e orienteering nello spazio e nel tempo. Da quest’anno l’offerta didattica si specializza combinando la pratica motoria con l’insegnamento dello spagnolo. Le lezioni saranno coordinate da un insegnante madrelingua così da potenziarne anche il valore linguistico.


Coding e pensiero computazionale

Il coding è un’attività di problem solving divertente e creativa.  I bambini giocano a risolvere problemi di natura matematica o direzionale, sviluppando il pensiero computazionale. Ma soprattutto aiuta ad approcciare alla tecnologia in modo consapevole e mirato, attraverso l’uso articolato della LIM. Il tutto a vantaggio del lavoro di squadra.


Scacchi

Il gioco degli scacchi come disciplina curriculare si iscrive tra le attività di coding. Il coding è un’attività di problem solving divertente e creativa. L’esercizio mentale richiesto nel gioco degli scacchi permette lo sviluppo di svariate abilità senso-motorie e intelligenza attiva.


Science lab

Lo scienze lab è un progetto che avvicina alla scienza sperimentale, indispensabile per acquisire una vera mentalità scientifica ed un pensiero critico. Gli studenti, nel corso di quest’anno, potranno affiancare alcuni docenti dell’Università Federico II di Napoli. 



Corso di sopravvivenza /survival skills

a cura di Esther Rosselli

Il corso è orientato a fornire ai bambini piccole nozioni di vita all’aria aperta e nel contempo insegnargli ad avere la dimestichezza per prendere decisioni in situazioni di difficoltà.

Il corso prevede il coinvolgimento del bambino nella sua interezza nella cura della Terra, di se stesso e degli altri, nel rispetto dell’equa condivisione.


Intelligenza emotiva

A cura di Tony Prisco. I bambini più equilibrati e sereni, più sicuri di sé, con un buon rendimento a scuola hanno una intelligenza emotiva più sviluppata. Quell'intelligenza che sta alla base dell'autocontrollo, dell'attenzione verso gli altri e dell'empatia. L'intelligenza emotiva permette di essere più preparati ad affrontare i rischi e le sfide della vita.


Mindfulness

A cura di Tony Prisco. E’ una tecnica, riconosciuta scientificamente, capace di contrastare irrequietezza, agitazione, di ridurre problemi di attenzione, di aumentare le abilità sociali, l’autocontrollo e l’autostima. I bambini coinvolti già in età prescolare imparano ad utilizzare gli esercizi adeguati basati sul gioco, sulla musica, la respirazione, la conoscenza del corpo attraverso i sensi. Al fine di conseguire un buon adattamento psicologico, accademico e sociale. 

Attività extracurricolare

International Academy

A cura di Tony Figo. Il Progetto Musical è rivolto a tutti i bambini dai 6 ai 13 anni.

Il laboratorio si articola in tre attività, “the triple threat” come è noto nella tradizione americana “Danza Recitazione e Canto”, volte a supportare e complementare le programmazioni di materie, quali: Educazione Musicale, Lingua Straniera, Coding, Intelligenza Emotiva, Educazione Motoria.


TAKE SHOW

L’agenzia Take Show (Taking care of Showbusiness) dell’Art Director Tony D’Ursi e della sua collaboratrice Tanya D’Elia ha contatti diretti con i migliori artisti del panorama nazionale ed internazionale e dà la possibilità ai suoi allievi di partecipare a casting diretti per spettacolo, televisione, teatro e pubblicità.

La Froebel International School in collaborazione con International Academy School diretta da Tony Figo propone corsi di danza e Musical a tutti gli alunni della scuola.


Jazz Dance

La danza jazz è rivolto a tutti i bambini dai 4 ai 6 anni. La danza jazz coniugando la salda disciplina delle danze classiche occidentali al ritmo e alla libera improvvisazione dello stile afroamericano è ideale per accompagnare i bimbi vivaci e creativi nella crescita, divertendoli, inserendoli in un gruppo e sviluppando il loro senso motorio e cognitivo.


Acrobatica

La Ginnastica acrobatica è una delle discipline più  antiche e complete, che sviluppa sia la velocità e resistenza, sia le doti caratteriali come il coraggio, la volontà e la costanza.

Gli obiettivi del corso sono la percezione e conoscenza del proprio corpo, lo sviluppo della capacità di orientamento spaziale, la stimolazione della fantasia motoria e dell’espressività, lo sviluppo della destrezza, della velocità e della mobilità articolare, l’espressione della propria personalità strutturando il carattere, aumentando la sicurezza la determinazione e l’autostima.


Laboratorio di capoeira

A cura del maestro Ciro Martone

Il corso favorisce lo sviluppo delle potenzialità espressive, creative e comunicative. Per il bambino costituisce un'esperienza di tipo corporeo, ma non solo, uno spazio di espressione delle sue potenzialità e di ricerca di nuove tappe da conquistare.


Laboratorio di minitennis

A cura del maestro Francesco Castaldo. Il minitennis è lo strumento didattico più efficace e riconosciuto per l'avviamento al tennis dei bambini dai 4 ai 10 anni. Il tipo di approccio verso il bambino è pratico, comprensibile e divertente. Aiuta ad acquisire un'ottima coordinazione, intervengono capacità di resistenza, velocità e sana competizione, si impara a perdere ed a vincere.